La quarta bozza

Backup Day

Vi ho già parlato della mia sindrome del backup compulsivo, nata all’epoca del mio primo palmare. E avrete sicuramente sentito di quel che è accaduto di recente al povero Francis Ford Coppola, che ha perso 15 anni di documenti immagazzinati sul suo portatile, involato da mani ignote; salvo poi dichiarare:

«Ho perso anche il backup», «non trovo la chiavetta», «avevo tutto nella stessa valigia». Inutile infierire. Coppola è triste.

Non infierirò, infatti.

Ebbene: per chi non lo sapesse, dopodomani 18 ottobre ricorre il Backup Day: la giornata in cui tutti voi PAZZI furiosi, che non prendete mai misure precauzionali per la salvaguardia dei vostri preziosi documenti, dovreste munirvi di dispositivi di data storage e farne buon uso. E non parlo di chiavette USB, che a smagnetizzarle ci vuol niente.

Quanto a me, da quando mi è capitato di perdere un po’ di roba (tra cui parecchie foto di Remuz) in seguito all’harakiri commesso dal vecchio pc, sono corsa ai ripari. La mia routine di backup è:

  • per i siti e il blog: backup dei db via mySql almeno due volte a settimana. Ora che ci ripenso dovrei fare un bel backup dei file via ftp, tanto per star tranquilli. Il mio hosting giura che fa backup giornalieri, e quasi quasi gli credo.
  • per i documenti di lavoro (nel mio caso è quasi tutto in formato Word, quindi il peso è poco):
    • Ogni volta che finisco un capitolo, lo trasferisco via ftp su uno spazio web collegato a uno dei tanti domini in mio possesso. Fattore di rischio: be’, devono crollare in contemporanea il server remoto e il mio computer. Per scaramanzia non dirò nulla, ma insomma, ecco.
    • Ogni sera, che il capitolo sia completo o no, me lo spedisco dall’uno all’altro dei miei innumerevoli indirizzi mail. Il ragionamento è che, perché il file vada perduto, devono defungere contemporaneamente il server di Gmail, quello di Yahoo e il mio Mac.
    • Per cose più grosse, tipo foto e musica, zippo e trasferisco via Skype (che va velocissimo) dal Mac al Pc e viceversa, in modo da avere più o meno duplice copia di tutto. Ora sto meditando di comprare un bel disco esterno da 1 Terabyte, che fa sempre comodo, sai com’è.
    • Dei film me ne frego: mal che vada, ehm, me li procuro di nuovo.

Esiste anche un certo numero di servizi online che permettono di programmare backup periodici: i vostri documenti vengono conservati su un server remoto (criptati, ovviamente), da cui sono riscaricabili con una certa semplicità in caso di cataclismi naturali, eventi bellici, o qualsiasi altra circostanza che possa aver decretato la morte del vostro computer. Segnalo per esempio Mozy, che quando l’ho provato io era gratuito, ma mi par di capire che nel frattempo sia diventato a pagamento.

Per la vostra pace mentale, perché possiate dormire sonni tranquilli, perché io non possa venirvi a dire “ve l’avevo detto”: togliete la mano dai vostri testicoli (dove immagino attualmente riposi, dopo tutto il mio apocalittico discorso) e fate un backup oggi stesso. E domani. E la settimana prossima.

Backup-Day

AddThis Social Bookmark Button

23 Commenti »

  Francesco ha scritto @ 16 Ottobre 2007 alle 2:48 pm

OK, devo decisamente iniziare a prendere spunto.

  Roberto ha scritto @ 16 Ottobre 2007 alle 2:59 pm

Idea molto simpatica ed educativa.
Io mi fido solo degli hard-disk. Grossi e marcati Samsung. O al massimo Western Digital. Ne ho un pò ovunque in giro per casa.

Carino il tuo blog. Ci sono arrivato via twitter.

Magnifica la galleria delle scarpe.

Ciao!

  Michele ha scritto @ 16 Ottobre 2007 alle 3:17 pm

AAAAAAAAA questo post è geniale!

Comunque.. tenterò di prendere spunto dagli insegnamenti di Zia Pri, e salvaguardare l’integrità dei miei dati; cosa molto difficile dal momento che col mio vecchio PC ho dovuto fare ben 3 volte la formattazione del disco rigido (senza preavviso) con conseguente perdita di TUTTA la mia vita e strappamento di capelli. Sono recidivo, non imparo proprio, no no..

  Andrea Opletal ha scritto @ 16 Ottobre 2007 alle 5:17 pm

dovrei proprio farlo un bel backup !

Il mio contest è partito … ti aspetto !!!!
http://www.aopletal.net/winter-slice/

  Yoshi ha scritto @ 16 Ottobre 2007 alle 8:25 pm

bachè?

  Maephis ha scritto @ 17 Ottobre 2007 alle 2:57 pm

Mai fatto un backup, per i dati che ho.. ;D

  Elisa ha scritto @ 17 Ottobre 2007 alle 6:39 pm

Emozione!! L’iniziativa lanciata da mio marito approda su uno dei miei blog preferiti!! WOW!!

  Il backup day at Sky blogOne 2.5 ha scritto @ 17 Ottobre 2007 alle 9:14 pm

[…] 9 e 3/4 Il blog di uno qualunque connesso.org Corner Soul Fullo Garbaland [in]Utilities kOoLiNuS La quarta bozza Lobotomia & Wordpress Matteo Moro MaxNegro Samuele Silva Simone Online Sotto l’ombra […]

  Maephis ha scritto @ 17 Ottobre 2007 alle 11:12 pm

Comunque io devo infierire, se ti tieni Laptop e chiavetta Backup nella stessa valigia sei un emerito coglione, come chi tiene bancomat e pin nel portafoglio, è quasi la “giustizia divina” che te li sottrae.

  Ilaria ha scritto @ 17 Ottobre 2007 alle 11:18 pm

Come darti torto… ma Coppola ha anche settant’anni, c’è già da esser contenti che usi un computer invece di carta e penna.

  S.B. ha scritto @ 19 Ottobre 2007 alle 8:57 pm

Fatto ieri !

  imp.bianco ha scritto @ 20 Ottobre 2007 alle 1:30 am

………mi hai fatto venir voglia di fare i backup…anche salvo periodicamente le cose sui cd riscrivibili…soprattutto i racconti,ecc…

X-Bye

  FikaSicula ha scritto @ 20 Ottobre 2007 alle 5:51 pm

Un contributo alla discussione con l’analisi del disegno di legge che vuole tappare la bocca ai blog.
—>>>Sodomie legislative
ciao
FikaSicula

  Ilaria ha scritto @ 20 Ottobre 2007 alle 6:14 pm

Grazie, naturalmente avevo già letto il tuo post, ti leggo via feed; tecnicamente, segnalarlo nei commenti di un post che parla di tutt’altro costituisce spamming.

Il post è molto interessante, ma io non mi occupo più di tanto della questione perché è ormai certo che i blog non corrono rischi: tutto questo panico e questo gridare alla censura mi pare francamente eccessivo.

http://www.repubblica.it/2007/10/sezioni/scienza_e_tecnologia/testo-editoria/gentiloni-errore/gentiloni-errore.html

  FikaSicula ha scritto @ 21 Ottobre 2007 alle 12:03 am

scusami tanto. non volevo fare spamming. volevo solo diffondere una notizia che mi pare importante. ho letto anch’io la dichiarazione di gentiloni e francamente da uno che sta al governo mi aspetto qualcosa di più di un “è stata una svista”. io per deformazione alle sviste ci credo poco
comunque la questione resta aperta perchè di mezzo ci sono i siti di informazione indipendente e non abbiamo ancora chiara quale sia la definizione che escluderà i blog (scriveranno che i blog non c’entrano o che non c’entrano i siti che parlano in termini diaristici?). staremo a vedere
scusami ancora.
ciao

  justfrank ha scritto @ 21 Ottobre 2007 alle 3:39 pm

Le chiavette Usb non si smagnetizzano, sono memorie eeprom!

  Ilaria ha scritto @ 21 Ottobre 2007 alle 8:26 pm

Sta di fatto che a me se ne è rotta più d’una; avrò preso qualche virus nel pc dell’ufficio, allora. Resta però che, come anche i cdrom, mi sembrano supporti un po’ fragili su cui immagazzinare backup. Ne possiedo diverse ma le uso solo per trasferire roba da un computer all’altro.

  fede ha scritto @ 22 Ottobre 2007 alle 11:16 am

oddio..mi hai messo un’angoscia terribile…soprattutto perchè io non faccio mai nulla di tutto ciò…sono perduto!!!

  justfrank ha scritto @ 22 Ottobre 2007 alle 1:12 pm

A me non se n’è mai rotta nessuna, e ne ho una che uso in modo continuativo da quasi 3 anni. Sono molto più solide dei dischi, secondo me, ma essendo dei dispositivi elettronici possono pur sempre rompersi qualche volta

  Ilaria ha scritto @ 22 Ottobre 2007 alle 1:15 pm

Infatti il punto è che bisognerebbe avere due copie di tutto. Una sulla chiavetta, ma anche una su un hd esterno, o su un server remoto. La prudenza non è mai troppa. (E mi dispiace @fede ma lo scopo del post era proprio quello di farvi venire l’angoscia, onde spronarvi all’azione immediata )

  chit ha scritto @ 22 Ottobre 2007 alle 9:58 pm

Giusto promemoria, io … [mi rimetto la mano sui testicoli!] ….
devo dire che da buon informatico non sono così cadenzato nelle operazioni ma ad oggi… percorso netto [mi rimetto la mano sui testicoli!]…

Per sicurezza comunque vado a farne uno adesso

  lain ha scritto @ 22 Ottobre 2007 alle 10:16 pm

Prissy ciao.

Ciao Prissy, che forse linguisticamente è più corretto e magari suona anche meglio.

Questo è un non commento, di quelli che non servono a nulla…solo a dirti che sei sempre mitica, che le pochissime volte che capito sul web ti spulcio sempre, e che scrivi troppo bene per non perdersi nei tuoi post.

Sono in piena fase di back-up emozionale…

:*

  Ricardo ha scritto @ 22 Ottobre 2007 alle 10:43 pm

Preso da crisi leggendo il tuo post ho fatto il backup anche del mio cellulare.

Il tuo commento

HTML-Tags: