Comment Del.icio.us Digg Reddit Technorati Furl

Elogio del pallore nipponico

Esprimo piena solidarietà alle turiste giapponesi che affollano Milano proteggendosi con i loro ombrellini parasole. Vorrei trovare il coraggio di farlo anch’io.

Oggi, 6 agosto, la sottoscritta è ancora color mozzarella e intende restare così. Ho modi migliori di passare il tempo che arrostirmi a fuoco lento.

L’abbronzatura è volgare, e fa male alla pelle. Discuss.

(P.S. Sì, credo anch’io che quelle nella foto siano cinesi. Ma il principio resta. Google immagini non mi aiuta più di così.)

estate milano abbronzatura giappone

12 Commenti a “Elogio del pallore nipponico”

  1. Zanfib dice:

    Oggi in ufficio da me è arrivato un giapponese così agghindato: bassino e sovrappeso, carnagione abbronzata, capello lungo fino alle spalle rosso carota (tinto ovviamente) con qualche colpo di sole. Giuro, nn sto scherzando.


  2. christian dice:

    Sono troppo d’accordo con te, Ilaria. Basta con la mania dell’abbronzature e i continui viaggi alle lampados!

    @Zanfib: Ci sono dei giapponesi che quando ci si mettono battono qualunque tamarro nostrano!


  3. Ilaria dice:

    No, aspettate, quelli sono i Ganguro, una subcultura giapponese che fa dell’autoabbronzante e/o della lampada una ragion di vita:

    http://en.wikipedia.org/wiki/Ganguro

    I giapponesi (e LE giapponesi) normali preferiscono un sano pallore.

    Sono lieta di non essere la sola ad apprezzare un incarnato alla English Rose. Bene bene. Sono curiosa però anche di sentire qualche voce contraria… C’è qualche fan dell’abbronzatura fra i miei lettori?


  4. Wizard dice:

    Io se possibile mi abbronzo …
    Ma non sono un fanatico perchè la mia resistenza al caldo è minima … fortunatamente mi abbronzo abbastanza in fretta.
    Però c’è da ammettere che la pella chiara ha il suo fascino! Io l’ho sempre sostenuto!
    Dipende dalla persona comunque.

    p.s. ah ovviamente non ho mai fatto lampade e mai ne farò … mi rifiuto per principio! Se mi abbronzo mi abbronzo col sole …


  5. Vinz dice:

    Hihi io invece sono della corrente opposta :p
    Uno di quelli che appena possono ne approfittano per rosolarsi bene al sole.. che siano i 10 minuti di una sigaretta o un pomeriggio in piscina.. hihi
    finché c’è il sole me lo godo perché già so quanto lo rimpiangerò quest’inverno
    ah e poi com’era il detto? “il sole bacia i belli”.. o qualcosa del genere :p


  6. Ilaria dice:

    Spero per te che tu abbia la premura di spalmarti addosso una generosa dose di crema protettiva


  7. mario dice:

    Io ho la vitiligine quindi, da parecchi anni, evito il sole per quanto posso.
    Ma confesso che apprezzo moltissimo l’abbronzatura, senza esagerare.
    D’altra parte ho sposato una mora, come potrebbe non piacermi


  8. Wondercozza dice:

    Ciao collega !


  9. chit dice:

    Anch’io fino a 6 anni fa la pensavo più o meno come te,
    poi mi sono trasferito al mare ed oggi…
    mi sembrano “smunti” i latticini nipponici…


  10. christian dice:

    Ma non e’ mica questione di essere *necessariamente* neri o bianchi. Io preferisco il colore che uno prende, a seconda di quello che fa e dove va.


  11. remuz dice:

    sono passato da limoni e ho preso due creme protettive (molto protettive)…. una per il corpo, l’altra per il viso!!

    ma spero di abbronzarmi! è volgare solo se uno esagera!

    spero mi riconoscerai a settembre


  12. kiki dice:

    Io sono “pallida” per necessità non per scelta… nel senso che sono chiara di nome e di fatto:-( e sono una di quelle che ama invece un bel color cioccolato. Pero’ se c’e’ una cosa che anche io non concepisco è passare le vacanze sdraiato al sole… ma che noia tremenda!!! Sarà che quando sono in viaggio/vacanza non sto un’attimo ferma… tra gite ed escursioni torno che sono fisicamente più stanca di prima. Ma per me questa è vera vacanza. e se nel frattempo mi abbronzo, tanto meglio


Lascia un commento

XHTML: Potete usare questi tag: