Comment Del.icio.us Digg Reddit Technorati Furl

Parità, dignità, laicità, coriandoli e musica

Per contribuire, nel suo piccolo, a rendere Milano più laica, aperta, tollerante e colorata, la sottoscritta ha partecipato ieri al Pride 2007, edizione meneghina, in compagnia del suo nuovo idolo, Michele (che si è rivelato estremamente fotogenico, dovrei aggiungere) e del sempre ottimo Remuz. Affluenza minore rispetto al Pride romano, ovviamente, ma si parla di cinquantamila persone (forse è una stima un po’ ottimistica, ma di certo eravamo in tanti). Musica, coriandoli e allegria: finalmente, una manifestazione a favore della libertà di tutti e non contro le libertà altrui, come invece è stato il Family Day. E mi hanno regalato la bandiera arcobaleno, quindi mi sento una donna realizzata.

Presenti Franco Grillini e Aldo Busi, e una delegazione dell’Agedo, che vorrei ringraziare di cuore per il lavoro prezioso e insostituibile che svolgono. Magari tutti i genitori fossero così.

Non mi dilungo, perché al resoconto della giornata ci penserà Michele (EDIT: Ci ha pensato!). Il mio compito è mostrarvi le foto. Cliccate su “Continua a leggere” per vederle tutte; altre immagini nelle prossime ore su Flickr.


E non finisce qui…





Technorati tags: lgbt milano pride diritti-civili laicità

6 Commenti a “Parità, dignità, laicità, coriandoli e musica”

  1. Michele dice:

    FOTOGENICO A CHIII!?!?!?

    Qui è tutta un’illusione, e tu lo sai bene, piccola manipolatrice di fotografie, nonché abusiva utilizzatrice di spugne, spugnette e strumenti di saturazione

    Mi mancate già!! (L) E’ stato bellissimo.. Non vedo l’ora di vedere le fotine anche su Flickr. Un bacio enorme dal vostro piccolo ammiratore, nonché figlio adottivo, che vi ADORA.

    Michelino (L)


  2. Ilaria dice:

    Ma noooooo! Non si svelano così i segreti photoshoppistici altrui! Tanto eri bello lo stesso, anche prima del mio intervento. Comunque, il mondo sappia che il photoshoppamento è stato moooolto leggero.

    Prepara i moduli per l’adozione, a settembre ufficializziamo.

    :***


  3. Michele dice:

    Tranquilla Ila, lo sanno che siamo belli come il sole. Se non di più!

    A SETTEMBRE!? Uff, tutta questa burocrazia.. Colpa della legislazione italiana! Ah, comunque d’ora in poi dobbiamo instaurare una tradizione di Pride: anche l’anno prossimo dobbiamo andarci insieme.. E’ un MUST esistenziale! E speriamo che quello grande sia a Milano e non a Roma: ma se sarà a Roma ci andremo comunque insieme, a meno che alla Klein non venga lo sghiribizzo di scrivere un altro bel tomo da 800 pagine.

    Bacioloooo (L)


  4. Ilaria dice:

    Ah, figurati se d’ora in poi me ne perdo uno. A costo di portarmi le bozze in treno.


  5. Post 2di2: Pride. Papa Don’t Preach e i Finocchi della Moratti. | Metropolvere dice:

    [...] foto qui e [...]


  6. La quarta bozza » Gay Pride 2008: tutti gli appuntamenti italiani dice:

    [...] blog di Elfo Bruno. Quanto a me e remuz, saremo senz’altro a Milano il 7 giugno - come già l’anno scorso - e a Bologna il 28. Chi vuole aggregarsi faccia un [...]